CIRCOLARE AGENZIA ENTRATE AUMENTO ALIQUOTA IVA AL 22% - CHIARIMENTI
L’Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 32/E del 5 novembre u.s. (in allegato), ha fornito alcuni chiarimenti operativi in merito all’aumento dell’aliquota IVA ordinaria dal 21% al 22%, in vigore dal 1° ottobre 2013.
 
In estrema sintesi, l’Agenzia delle Entrate richiama i chiarimenti già forniti con la “vecchia” circolare n. 45/2011, emanata in occasione del primo aumento dell’aliquota ordinaria IVA dal 20% al 21% (17 settembre 2011), e ricorda che la nuova aliquota del 22% si applica alle operazioni effettuate a partire dall'entrata in vigore di tale misura (come detto, 1° ottobre 2013).
 
Ai fini dell’individuazione del momento di effettuazione delle operazioni rilevano:
La circolare 32/E, infine, chiarisce che qualora nella fase di prima applicazione della nuova aliquota IVA, per ragioni di ordine tecnico, non sia stato possibile adeguare in modo rapido i software per la fatturazione e i misuratori fiscali, le fatture emesse ed i corrispettivi annotati in modo non corretto potranno essere regolarizzati effettuando la variazione in aumento (ex art. 26, primo comma, del D.P.R. n. 633 del 1972).
 
La regolarizzazione non comporterà alcuna sanzione se la maggiore imposta collegata all’aumento dell’aliquota verrà comunque versata entro i seguenti termini: